Termini e condizioni e politica sulla privacy

Informazioni sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13, decreto legislativo 196/2003). HTClinic, proprietario del sistema di elaborazione dei dati, desidera informarvi che tutti i dati che vengono inoltrati su base volontaria devono essere elaborati con mezzi informatici per la loro gestione e allo scopo di inviare il nostro prospetto periodico. Con il tuo consenso, le informazioni fornite a noi possono essere utilizzate dal proprietario del sistema di elaborazione al fine di informarti sulle iniziative di HTClinic e condurre ricerche di mercato e statistiche in relazione ai nostri prodotti, nonché al fine di rendere possibile il contatto diretto in modo che tu possa ricevere spiegazioni scientifiche sui metodi utilizzati. I dati trasmessi al Gruppo dall’utente non possono in alcun caso essere divulgati a terzi. In qualsiasi momento, l’interessato può esercitare i diritti di accesso, correzione, aggiunta ai dati e opposizione al loro utilizzo inviando una comunicazione scritta a HTClinic, proprietario del sistema di elaborazione dei dati, al seguente indirizzo: HTCLINIC AG, Alpenstrasse 1, PO Box, 6304 Zug, Svizzera info@htclinic.net, (ai sensi dell’articolo 7, L.D. 196 del 30 giugno 2003). In virtù dello stesso articolo, le parti interessate possono esercitare il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legali. UBICAZIONE E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento relativo ai servizi Web di questa pagina Web avviene esclusivamente nella sede legale di HTClinic da personale tecnico specializzato del Servizio responsabile del trattamento dei dati. Questa pagina web e i dati raccolti attraverso specifici moduli di raccolta dati sono archiviati presso il fornitore del server del Gruppo, ovvero presso la società ΙΤnet S.r.l., Via Cesare Giulio Viola n. 48 – 00148 Roma. HTClinic è formalmente responsabile dei Termini e condizioni dei dati e dell’elaborazione della politica sulla privacy, ai sensi dell’articolo 29, L.D. 196 del 30 giugno 2003 (Codice della Privacy). Specifiche misure di sicurezza sono prese in modo da evitare la perdita o l’uso illegale o improprio o l’accesso non autorizzato ai dati. HTClinic ha adottato tutte le misure di sicurezza fondamentali previste dalla legge. HTClinic, basato su standard internazionali primari, ha inoltre adottato ulteriori misure di sicurezza per ridurre al minimo i rischi legati alla riservatezza, alla disponibilità e all’integrità dei dati personali raccolti e trattati. Per la fornitura di informazioni complete, HTClinic afferma di seguito gli articoli 7 e 13 di L.D. 196/2003. Articolo 7 (Diritto di accesso ai dati personali e altri diritti) 1. L’interessato ha diritto di chiedere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano anche se tali dati non sono registrati e possono anche richiedere che siano comunicato chiaramente all’interessato. 2. L’interessato ha diritto di ottenere informazioni su a) l’origine dei dati personali, b) lo scopo e il processo del trattamento dei dati, c) la tattica che viene seguita in caso di elaborazione elettronica, d) i dettagli identificativi del titolare, i responsabili del trattamento e il rappresentante nominato ai sensi dell’articolo 5, comma secondo. 2, e) le persone o le categorie di persone a cui i dati possono essere trasferiti o che possono essere informati a tale riguardo nella loro qualità di rappresentante designato delle persone responsabili o incaricate nel territorio dello stato. 3. L’interessato ha diritto di chiedere: a) un aggiornamento o la correzione dei dati o, in qualsiasi momento lo desideri, aggiunte ai dati, b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati che erano trattati in violazione di legge, compresi i dati che non sono tenuti a conservare in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati, c) la conferma che le azioni di cui alle lettere a) eb) sono state comunicate, in merito a il loro contenuto, alle persone a cui i dati sono stati comunicati o diffusi, salvo nei casi in cui il rispetto di tale obbligo è impossibile o comporta l’uso di mezzi che sono ovviamente sproporzionati rispetto al diritto protetto. 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legali, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, anche quando esso ha luogo in relazione alle finalità per le quali tali dati sono stati raccolti, b) al trattamento di dati personali che lo riguardano, al fine di inviare materiale promozionale o per la vendita diretta o lo svolgimento di ricerche di mercato o annunci commerciali. Articolo 13 (Fornitura di informazioni) 1. L’interessato o la persona in possesso dei dati personali sono informati in anticipo e per iscritto su: a) le finalità e i processi del trattamento dei dati, b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati, c) le ripercussioni di qualsiasi rifiuto di rispondere, d) le persone o le categorie di persone a cui tali dati personali possono essere divulgati o che possono essere informati su tali dati nella loro qualità di responsabili o incaricati, nonché il contesto della divulgazione dei dati, e) i diritti di cui all’articolo 7, f) i dati identificativi del titolare e, se nominato, del suo rappresentante nel territorio dello stato, ai sensi dell’articolo 5, nonché i dettagli della persona responsabile del trattamento. Nel caso in cui il proprietario abbia nominato più di una persona responsabile, almeno una di esse deve essere indicata, indicando la pagina web della rete di contatto o il modo in cui un elenco aggiornato dei nomi delle persone responsabili può essere facilmente divulgato . Quando viene nominata una persona di contatto che deve dare risposte all’interessato, in occasione dell’esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, deve essere indicato il nome di tale persona di contatto. 2. Le informazioni fornite nella sottosezione 1 include i dettagli richiesti dalle disposizioni specifiche di questo codice e non può includere dettagli che sono già noti alla persona che fornisce i dati o quando la loro conoscenza può ostacolare in modo sostanziale un’ispezione o una verifica da parte di un ente pubblico, che viene condotta per la protezione o sicurezza dello stato o prevenzione, identificazione o repressione dei reati. 3. Il Garante può identificare, con la propria decisione, processi informativi semplificati forniti principalmente attraverso servizi telefonici a supporto e informazione del pubblico. 4. Nel caso in cui i dati personali non vengano raccolti con l’aiuto dell’interessato, le informazioni indicate nella sottosezione 1, comprese le categorie dei dati trattati, sono fornite all’interessato al momento della registrazione dei dati o, quando tali dati possono essere divulgati, non oltre la prima divulgazione. 5. Le disposizioni di cui alla sottosezione 4 non si applicano nel caso in cui: a) i dati siano trattati secondo quanto previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa dell’UE, b) i dati siano trattati per lo svolgimento di indagini protettive secondo quanto stabilito dalla legge 397 del 7 dicembre 2000, a condizione che il trattamento dei dati avvenga a tali fini, esclusivamente per il periodo necessario al raggiungimento di tali scopi, c) la fornitura di informazioni all’interessato comporta l’utilizzo di mezzi, che il Garante , indicando possibili misure adeguate, afferma che sono ovviamente sproporzionati rispetto al diritto protetto o che la fornitura di informazioni si rivela impossibile secondo il Garante